Testo

Rimedi Naturali

La papaia fermentata, uno dei più potenti antissodanti

PDFStampaE-mail

PapyaLa Papaya è un piccolo albero da frutto originario dell'America Centrale. Nel mediterraneo esiste solo coltivata nelle serre. Il frutto della pianta è bacciforme e carnoso, ricco di semi neri, con bucca di colore ambra-arancio.

Il frutto fresco, oltre ad essere un ottimo alimento (contenuto in glicidi della polpa 10% circa e un valore calorico di 45 calorie per 100 g di parte edibile) racchiude uno dei più interessanti enzimi digestivi, la papaina. La papaina facilita la digestione soprattutto in soggetti con scarsa secrezione gastrica.

PAPAIA FERMENTATA
Ma le proprietà principali della Papaya sono certamente quelle antiossidanti e immunomodulanti, attribuibili non tanto al frutto fresco quanto alla Papaya fermentata, ovvero al prodotto ottenuto dalla papaya tramite un processo di fermentazione naturale che dura diversi mesi.

Tali proprietà, infatti, non sono possono essere riferibili esclusivamente alla presenza di vitamine e sali minerali. 
E'  la Biofermentazione che conferisce al frutto della Papaia le attività immunomodulanti e antiossidanti. I principi attivi generati dal processo, denominati beta glucani, diventano spazzini dei radicali liberi e potenziano il sistema immunitario che preserva DNA e membrane dallo stress ossidativo.

Ma cosa sono i radicali liberi?
Sono le specie reattive dell'ossigeno, molecole altamente instabili che vengono prodotte nel nostro organismo durante la catena respiratoria. Essi aggrediscono le cellule generando uno stress ossidativo.
L'organismo cerca di fronteggiare lo stress ossidativo con enzimi (di propria sintesi)o vitamine ( di origine esogena), ma di fronte ad un vero e proprio attacco ossidativo questi sistemi sono insufficienti.

L'aumento dei radicali liberi si verifica in presenza di :
* Alimentazione non corretta
* Fumo di sigaretta
* Stress psicofisico
* Inquinamento
* Farmaci
* Uso di alcool
* Patologie croniche e degenerative

Le cellule, attaccate dai radicali liberi, si danneggiano perdendo le loro funzionalità. I tessuti maggiormente colpiti sono il cuore, il tessuto cerebrale, i muscoli, la cute.

Pare che l'85% delle malattie croniche e degenerative siano causate dai radicali liberi.
L'ossidazione delle LDL (colesterolo cattivo) causa aterosclerosi, quindi ischemie e ipossia dei tessuti.
Il sistema nervoso viene attaccato soprattutto a livello della guaina mielinica alterando così la trasmissione degli impulsi nervosi.
Nell'artrite i radicali liberi sono prodotti dallo stato infiammatorio e ne causano la progressione con danno ai tessuti.
Un attacco al DNA da parte dei radicali liberi provoca una mutazione genica che, se non tamponata, potrebbe portare al cancro.

Tumori e Chemioterapia
Studi hanno dimostrato che la papaya fermentata è in grado di inibire in vitro la proliferazione delle cellule del carcinoma ovarico e modulare l'attività antitumorale di Cisplatino e Melfalan.
Inoltre su linee di linfoma e sarcoma la papaia fermentata ha generato morte apoptica delle cellule e ha potenziato gli effetti del farmaco antitumorale.
Quindi la papaia fermentata potrebbe essere di aiuto come terapia di supporto alla chemioterapia o alla terapia radiante.

Immunodepressione
E' una condizione patologica che consiste nella riduzione della funzionalità del sistema immunitario e che comporta attacchi di virus e batteri.

Può essere: 
* acquisita (infezioni virali)
* congenita

Anche il cortisolo, ormone prodotto in condizioni di stress, ha un forte potere immunosoppressivo.
In pazienti con infezioni da HIV con alti livelli di stress ossidativo e immunodepressi è sempre più utilizzata la papaia fermentata come supporto dietetico.

Patologie degenerative
Parkinson e Alzheimer sono patologie frequenti nella popolazione. Un deficit di funzionamento di determinate aree cerebrali a causa della morte di neuroni porta a disfunzioni di tipo cognitivo e di movimento.
L'uso della papaia fermentata in tali patologie è spiegata innanzitutto nella sua capacità di prevenire tali patologie preservando il DNA dall'attacco dei radicali liberi. Inoltre essa ha la capacità di modulare l'infiammazione che si associa a queste patologie.

Stanchezza cronica
La stanchezza cronica dovuta a ritmi di vita allucinanti e al di sopra spesso delle nostre possibilità di adattamento è una condizione che può diventare invalidante non permettendoci di sostenere più carichi di lavoro quotidiani.
La papaia fermentata permette di neutralizzare le sostanze nocive che si generano durante i periodi di forte stress e protegge membrane e DNA dallo stress ossidativo.

Influenza e raffreddore
La papaia fermentata, modulando il sistema immunitario, permette di prevenire influenze e raffreddori causate da virus e ne previene il contagio.

Vaccini
La papaia fermentata, agendo sul sistema immunitario, permette di aumentare la risposta anticorpale al vaccino dell'influenza. Somministrata ad alto dosaggio il giorno prima e il giorno seguente la somministrazione del vaccino permette un'attivazione più veloce del sistema immunitario garantendo una risposta immediata all'antigene da parte del sistema anticorpale.

N.B. Le informazioni qui riportate sono tratte da pubblicazioni di carattere scientifico e testi di pubblico dominio. Non vogliono in alcun modo fornire consigli che possano sostituire il parere del medico.

 

Bibliografia:
Ann N Y Acad Sci. 2007 Nov;1119:196-202. Nutraceutical strategy in aging: targeting heat shock protein and inflammatory profile through understanding interleukin-6 polymorphism.  Marotta F, Koike K, Lorenzetti A, Naito Y, Fayet F, Shimizu H, Marandola P. G.A.I.A Age-Management Foundation, Pavia, Italy. 

Neuroscience. 2006 Nov 17;143(1):63-72. Epub 2006 Sep 8. Fermented papaya preparation attenuates beta-amyloid precursor protein: beta-amyloid-mediated copper neurotoxicity in beta-amyloid precursor protein and beta-amyloid precursor protein Swedish mutation overexpressing SH-SY5Y cells. Zhang J, Mori A, Chen Q, Zhao B. , State Key Laboratory of Brain and Cognitive Sciences, Institute of Biophysics, Academia Sinica, Chaoyang District, Beijing, 100101, PR China.

Krankenpfl J. 2003;41(10-12):221. [Immunology. Bolstering the immune system with the power of fermented papaya].
Anticancer Res. 2000 Sep-Oct;20(5A):2907-14. Ferric nitrilotriacetate induced DNA and protein damage: inhibitory effect of a fermented papaya preparation.
Rimbach G, Guo Q, Akiyama T, Matsugo S, Moini H, Virgili F, Packer L.
Department of Molecular and Cell Biology, University of California, Berkeley 94720-3200, USA.

Efficacia dei diversi composti naturali standardizzato contro lo stress ossidativo :Marcocci e altri University of California Berkeley

Effetti della FPP papaia fermentata ( Immun Age ) da solo o in associazione con antitumorali su cellule cancerose. Uno studio preliminare
Ortega et al. CNRS URA 451

Approccio nutrizionale alla prevenzione della progressione dell HIV, Mimaya Shizuoka Children' s Hospital Division of hematology and Oncology.

Dizionario di fitoterapia e piante medicinali di Enrica Campanini, Ed. Tecniche nuove

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


per evitare lo spam ti prego di completare il puzzle sotto:

Negozio

Banner
Banner
Banner
Banner

Omaggi per i clienti

pacco-regalo

 

Importante: Le indicazioni fornite in questo sito sono a titolo informativo e non sostituscono le indicazioni del medico curante.

IVA: TUTTI i prodotti presenti sul sito con IVA al 20% dal 17/09/2011 ( D.L. n. 138/11) sono passati ad IVA al 21%, sebbene alcuni non siano ancora stati aggiornati per motivi tecnici. Verranno pertanto fatturati con aliquota IVA 21%, ma il prezzo al pubblico NON SUBIRA' ALCUNA VARIAZIONE da quello indicato.